Azienda

Il bisnonno di Angelo era uno tra i pellicciai di una famiglia aristocratica di Napoli che sperperò i propri averi e finì in rovina costringendolo a tornare nel luogo d’origine, grazie ai suoi guadagni acquistò un mulino e iniziò il mestiere del mugnaio. Tra tutti i suoi figli solo Giovanni nonno di Angelo, tentò le orme del padre riuscendoci per una ventina d’anni sempre a Napoli poi la prima guerra mondiale lo costrinse a tornare nel luogo natio per trovare altro impiego.

La Storia

Nel 1931 nasce Silvio Pucci, padre di Angelo, rimane a Greci fino alla fine della seconda guerra mondiale, all’età di 15 anni decide di partire per la volta di Milano e cercare di fare la fortuna, giuntovi si impegna nel mestiere che aveva da sempre appassionato i Pucci. Assunto come apprendista nella prestigiosa bottega dei Fischer, una famiglia ebrea di artigiani pellicciai, all’età di 30 anni decide di aprire la propria attività forte dell’esperienza maturata.

Nel 1961 nasce la Pellicceria Pucci in via Padova 140 a Milano, negli anni acquisterà notorietà permettendo a Silvio di dare lavoro a molti dei suoi parenti emigrati dal Sud Italia.
Angelo aveva iniziato a lavorare dall’età di 16 anni nella pellicceria artigianale di Bernucca Germano in viale Piave seguendo la passione di famiglia coltivata sin da piccolo durante i pomeriggi di gioco passati in laboratorio col padre. Dopo l’anno di militare riprende l’amato mestiere sperimentandolo in varie botteghe del milanese, infine tornato dal Bernucca, che nel frattempo aveva dato vita ad un famoso atelier, rimane lì fino al 1988 anno in cui Angelo rileva l’attività di famiglia.

Dopo essersi sposato decide di trasferirsi a Faenza e nel 1991 vi apre la pellicceria Pucci, collabora dal 2002 al 2014 con Club House Italia S.P.A. tramite cui crea vari plaid per Fendi e i famosi pouf per Antonio Marras, stilista sardo, esposti alla fiera del mobile di Milano nel 2009.

pellicce vecchie sistemate

Hai un capo da sistemare?

Insieme troveremo la soluzione più adatta ai tuoi desideri.